Alimentare: settore ad alta tecnologia

113 sono le aziende che hanno deciso di partecipare al Technology Dating di Triest Next, il primo Salone Europeo dell’Innovazione e della Ricerca Scientifica, che si è tenuto a Trieste dal 28 al 30 settembre scorso. L’obiettivo è di fare di Trieste il luogo centrale della ricerca nell’ambito del progetto “Venezia con il Nordest Capitale Europea della Cultura 2019”.
In particolare il 28 settembre AREA Science Park ha organizzato, in qualità di partner della rete Enterprise Europe Network e in collaborazione con Veneto Innovazione, un’evento di trasferimento tecnologico con incontri bilaterali che ha l’intento di promuovere le tecnologie e le competenze di dipartimenti universitari e imprese che operano nel settore specifico del biotech/food, incluse le applicazioni anche nei settori ambientale della salute e della sicurezza.

Molte le aziende provenienti dal Veneto, come ad esempio la Solwa Srl di Noventa Padovana, che offre soluzioni innovative per la potalizzazione delle acque, usando soluzioni diverse da quelle che si usano fino ad ora.
L’azienda progetta e realizza soluzioni a problematiche legate alla depurazione delle acque a tutti i livelli, in particolar modo è specializzata nella desalinizzazione delle acque con prodotti che si distinguono per l’efficienza e per la completa autonomia gestionale.
La peculiarità dei prodotti di Solwa infatti deriva dall’idea di preservare la componente ambientale distinguendosi per avere sempre un impatto ambientale zero ed utilizzando solamente fonti rinnovabili.
A Trieste l’azienda si presenta con un nuovo ed innovativo metodo di depurazione per la potabilizzazione dalla distillazione di acque con elevata concentrazione di sali o di inquinanti, con il solo uso di energia solare. In un sistema isolato quale è quello di una serra, il metodo dell’azienda imita il ciclo naturale dell’acqua nell’evaporazione e nella successiva condensazione, forzandolo per aumentarne la sua resa ed efficienza. Tramite un sistema di micropompe e scambiatori di calore, la Solwa è in grado di depurare una quantità di acqua potabile dell’ordine di 10 litri/giorno/mq di superficie, senza bisogno né di allacciamenti a reti energetiche “convenzionali” come ad esempio elettricità o combustibili, né di manutenzione.
Le tecnologie che l’azienda può offrire al settore alimentare non si esauriscono alla sola depurazione dell’acqua, ma anche a nuove tecniche legate all’essiccamento che permette di conservare il cibo, attraverso l’eliminazione dei liquidi dagli alimenti evitando lo sviluppo di muffe e batteri.

Da Schio in provincia di Vicenza anche la Salix parteciperà al technology dating di Trieste per presentare i propri prodotti nel settore dietetico-alimentare. Salix formula e produce, per conto terzi, supplementi nutrizionali, i meglio noti come “intergratori alimentari”. L’impegno dell’azienda va verso lo sviluppo di rimedi alternativi naturali di beneficio ad un numero sempre crescente di consumatori alla ricerca di supplementi nutrizionali sicuri ed efficaci.
La Salix è dotata di un organico di ricercatori e laboratori di analisi, e si avvale anche di collaborazioni con le più prestigiose università.
A Trieste l’azienda cerca partner per sviluppare progetti di innovazione sulle materie prime e sul confezionamento.

Anche l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), una delle eccellenze del Veneto, sarà presente a Technology Dating di Trieste.
L’Istituto si trova a Legnaro in provincia di Padova e svolge le attività di prevenzione, controllo e ricerca in tre aree principali: salute e benessere degli animali, sicurezza alimentare e tutela dell’ambiente. Circa 600 persone vi sono impiegate tra cui veterinari, biologi e chimici.
A Trieste l’Istituto Zooprofilattico si presenta con lo studio di un sistema attivo di imballaggio  con proprietà antimicrobiche e la sua applicazione ai prodotti alimentari, per prolungare la vita del prodotto sugli scaffali.

F. M.

 

This entry was posted in EEN and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>