Veneto Innovazione e UniCredit insieme per l’internazionalizzazione

Claudio Rigo e Raffaele Zanon firmano l'accordo

Lunedì 29 ottobre è stato firmato un importante accordo tra la società della Regione del Veneto per la diffusione dell’innovazione e l’Istituto bancario. L’intesa porta la firma del presidente di Veneto Innovazione Raffaele Zanon e del Responsabile Territorio Nord Est UniCredit Claudio Aldo Rigo.
L’accordo mira principalmente all’individuazione di opportunità per lo sviluppo internazionale delle imprese del territorio.
Veneto Innovazione individuerà settori ed aziende che possano essere interessati, promuovendo i servizi  messi a disposizione da UniCredit a sostegno dei processi di internazionalizzazione e fornendo le informazioni per individuare le aree e i settori di interesse da parte delle aziende venete.
UniCredit si impegnerà a favorire le opportunità di business delle imprese, attraverso le proprie strutture e relazioni commerciali con i Paesi in cui è presente, assistendo le imprese a sostenere i processi di penetrazione nei mercati presidiati.

«In questa fase turbolenta dell’economia mondiale – ha dichiarato il Presidente di Veneto Innovazione Raffaele Zanon – ritengo che Veneto Innovazione possa svolgere un ruolo importante a sostegno del sistema imprenditoriale veneto, in particolare le aziende devono puntare sull’innovazione per rimanere competitive sui mercati nazionali e stranieri. In questo momento dunque è ancora più importante guardare fuori dal proprio contesto locale.
Oltre alla continua assistenza alla Regione del Veneto nello sviluppo di iniziative per l’economia locale, Veneto Innovazione ha deciso di collaborare con UniCredit per poter offrire al sistema produttivo veneto opportunità di internazionalizzazione nei Paesi stranieri dove è presente UniCredit come ad esempio in Vietnam e in Cina.
Questo accordo va quindi nella direzione di rendere le nostre imprese più strategiche e flessibili per accedere ai più importanti mercati internazionali. Veneto Innovazione mette a disposizione le conoscenze per indicare i settori ed i mercati più interessanti, UniCredit darà tutti quei supporti preziosissimi alle imprese come ad esempio le filiali locali, le informazioni commerciali, finanziarie e l’offerta di una serie di servizi per il mercato internazionale, che sono essenziali per l’imprenditore che si “avventura” fuori dell’Italia».

«Abbiamo presentato proprio in questi giorni UniCredit International, la nostra nuova piattaforma pensata per supportare l’export e l’internazionalizzazione delle imprese medie e piccole,  che mette loro a disposizione informazioni, contatti con controparti commerciali, strumenti operativi concreti e servizi di consulenza  e che fa leva sull’unicità della rete UniCredit nel mondo  – ha sottolineato Claudio Aldo Rigo, Responsabile di Territorio Nord Est di UniCredit-. Con l’accordo firmato oggi tra UniCredit e Veneto Innovazione questo impegno si arricchisce di una più intensa collaborazione reciproca per dare sbocchi sul mercato globale alle tante aziende venete che investono in innovazione. Nei soli primi 8 mesi di quest’anno in Veneto e’ cresciuto di ben 709 il numero delle aziende clienti di UniCredit accompagnate all’estero grazie alla consulenza della Banca.  L’impegno della Banca è teso ad incrementare fortemente questo numero, anche grazie alla collaborazione con le Istituzioni, le Agenzie e società pubbliche e con le Associazioni imprenditoriali del territorio».

This entry was posted in Veneto Innovazione and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>