Veneto Innovazione e Consorzio ZIP offrono servizi di innovazione per le imprese

La Zona Industriale di Padova

Il progetto di cooperazione tra la Regione del Veneto e la Regione Basilicata, finanziato dai fondi strutturali europei del Programma Operativo Regionale 2007-2013 del Veneto e della Basilicata, sta portando i primi frutti

Il progetto, sviluppato da Veneto Innovazione su incarico delle Regione, prevede la collaborazione tra aree industriali del Veneto e della Basilicata per sviluppare reti di piccole e medie imprese e progetti di innovazione sostenibile e di efficienza energetica.

All’interno di questo progetto è stato firmato un importante accordo di collaborazione tra la società regionale e il Consorzo ZIP di Padova.

L’accordo propone che Veneto Innovazione fornisca alle imprese, che si recheranno in ZIP, servizi innovativi e gratuiti per valorizzare pienamente lo sviluppo innovativo delle imprese attraverso un accompagnamento nei processi di trasferimento tecnologico e di protezione dell’innovazione.

Le aziende che vogliano avviare attività di ricerca, processi di innovazione tecnologica o organizzativa o che vogliano cercare nuove tecnologie o vendere il proprio know-how o, ancora, che abbiano delle innovazioni che vogliono proteggere attraverso un brevetto, avranno la completa disponibilità di Veneto Innovazione ad essere accompagnate passo per passo e gratuitamente.

Veneto Innovazione inoltre assiste le imprese attraverso visite in azienda mirate a determinare il livello innovativo dell’impresa, ne identifica il profilo tecnologico e ricerca il partner più adatto a livello internazionale per sviluppare la competitività dell’impresa.

L’offerta di questi servizi è possibile grazie all’appartenenza ad Enterprise Europe Network, la struttura della Commissione Europea per la competitività delle piccole e medie imprese, di cui Veneto Innovazione è il referente regionale per il trasferimento tecnologico.

Da parte sua il Consorzio ZIP si impegna a collaborare e a partecipare alle attività previste all’interno del Progetto di cooperazione con la Regione Basilicata, offrendosi come modello di sviluppo e gestione di un’area industriale.

Per favorire l’offerta di servizi verso le imprese il Consorzio ZIP mette a disposizione di Veneto Innovazione uno spazio all’interno della propria struttura quale punto d’appoggio per le attività da svolgere e per essere più vicina alle aziende.

“Questa firma – ha commentato il Presidente di Veneto Innovazione – costituisce un atto innovativo nel rapporto che un soggetto regionale instaura con una delle aree più industrializzate d’Europa. L’accordo è destinato ad offrire servizi per risolvere i problemi delle imprese. D’altro canto consente al Consorzio ZIP di dare uno stimolo alle imprese localizzate nel proprio territorio con ricadute positive per un’area strategica per Padova ed il Veneto. L’impresa diventa quindi il centro d’interesse all’interno di un’azione congiunta che dovrà essere estesa anche ad altri enti. L’inquadramento all’interno del Progetto trans regionale con la Basilicata permetterà sinergie con altre aree industriali di altre regioni e la possibilità di offrire orizzonti nuovi ad aziende che vogliano uscire dagli ambiti tradizionali. L’accordo infatti si traduce in sinergie innovative per nuove tecnologie e nuovi supporti a settori strategici per il futuro.”

“Questo accordo di collaborazione con Veneto Innovazione, che aprirà presso di noi un punto di contatto con le imprese, – ha aggiunto Angelo Boschetti presidente del Consorzio ZIP – si inserisce nel quadro delle attività di ZIP rivolte al sostegno e rafforzamento della capacità innovativa delle imprese insediate e, quindi, della loro competitività”.

This entry was posted in Veneto Innovazione and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>