Turismo. Il Veneto In Bicicletta: 1200 Chilometri di Piste Attrezzate: tre brochure di percorsi

Il Veneto si candida ad essere una destinazione cicloturistica d’eccellenza, grazie ad una rete di 1200 km di ciclovie. Lungo questi circuiti lo scorso anno è stata completata la posa della segnaletica, che sarà implementata e completata proprio per orientare i turisti viaggiatori, attrezzando inoltre le salite e i passi dolomitici scelti dagli appassionati della velocità e intervenendo sulle strade forestali scelte dagli amanti della mountain bike.

“Secondo i dati presentati dalla Commissione Europea – afferma l’assessore al turismo del Veneto Marino Finozzi – il valore economico delle vacanze in bicicletta in Europa si aggira attorno gli 11 miliardi di euro, generato soprattutto da tedeschi (con ben 8 milioni), austriaci, e olandesi. In questo settore la nostra Regione è già presente in tutti i cataloghi dei Tour Operartor europei  ed è una delle prime mete dei turisti che scendono dalle Alpi seguendo il corso dei fiumi Adige e Brenta. Nei prossimi mesi utilizzeremo significative risorse per realizzare nuove piste ciclabili di lunga percorrenza, completando quei percorsi che intercettano i principali flussi turistici: Lago di Garda – Venezia, una classica del cicloturismo italiano; la ciclovia delle spiagge, lungo il nostro magnifico litorale; la Dolomiti – Venezia, dalle montagne al mare. A queste si aggiungono altre nuove rotte di sicuro interesse come la ciclovia del Brenta e l’ex-ferrovia Treviso – Ostiglia”.

In occasione di Expo Bici, La Regione ha presentato tre nuovi prodotti editoriali destinati a questo segmento del turismo slow. “Si tratta – ha spiegato Finozzi – delle nuove brochure della collana “Veneto in bicicletta”, in distribuzione dalle prossime settimane”. La prima si intitola “Slow Bike” e descrive il piacere del viaggio sulle migliori ciclovie del Veneto. I percorsi sono suddivisi in 4 itinerari settimanali ed 7 escursioni short-break. La seconda è specifico: “Mountain Bike”, dedicato alla “top ten” dei bike resort dove vivere la vacanza attiva a contatto con la natura. La terza brochure è “Road bike” che, a partire dal fascino del Giro d’Italia, invita il turista sportivo a confrontarsi con le 8 escursioni e 2 scalate sulle strade della corsa rosa.

“Le tre nuove brochure, i cui percorsi sono scaricabili dal portale www.veneto.to in formato adatto ai navigatori gps, sono un altro passo del Veneto per miglioramento nell’accoglienza del turista: un processo costante che richiede il sostegno e la forza dei numerosi operatori turistici veneti che credono in questo specifico mercato”.

This entry was posted in Regione del Veneto and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>