Fondi comunitari: un supporto allo sviluppo regionale

Il 30/12/2014 l’Assessore al Bilancio Roberto Ciambetti ha tenuto una conferenza stampa per illustrare l’utilizzo delle risorse del POR CRO FESR (2007-2013). Nel complesso  il Programma Operativo, finanziato dall’Unione Europea con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), dallo Stato Italiano e dalla Regione del Veneto, nel periodo di programmazione 2007-2013 si è proposto di rafforzare le competitività, le attrattive e l’occupazione nel territorio regionale. Il Programma prevede finanziamenti a favore di soggetti privati e pubblici intervenendo in quei settori ritenuti fondamentali per rafforzare la produttività e la competitività delle regioni europee.
In particolare i finanziamenti concessi hanno interessato il supporto alle attività di ricerca, sviluppo e innovazione, con particolare riguardo al sistema imprenditoriale e alle PMI innovative, giovanili e femminili, il risparmio energetico, con l’incremento della produzione da fonti rinnovabili e del teleriscaldamento, la tutela dell’ambiente, con particolare attenzione alla riduzione del rischio idrogeologico e alla bonifica di siti inquinati, la mobilità, con interventi a favore dell’intermobilità, del SFMR e della mobilità sostenibile, la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale, con particolare riferimento al sistema museale e ai parchi.
Sul fronte finanziario, anche quest’anno i risultati conseguiti sono stati positivi e le risorse spese risultano in linea con gli obiettivi fissati dai regolamenti comunitari. In particolare le spese sostenute e certificate alla Commissione Europea ammontano complessivamente a € 346.845.401 superando di € 6.806.721 l’obiettivo fissato ed evitando così la perdita di risorse comunitarie.

Sul fronte delle realizzazioni, l’Assessore Ciambetti ha presentato in anteprima alcuni video documentaristici dal titolo “L’Europa del fare, è fatta per il Veneto” che illustrano brevemente alcuni degli interventi maggiormente significativi realizzati con il finanziamento del POR CRO FESR 2007-2013 con riferimento alle principali tematiche del programma: ricerca, sviluppo e innovazione, energia, tutela dell’ambiente, mobilità, natura e cultura.

ASSE 1: Innovazione ed economia della conoscenza
L’asse ha riguardato soprattutto il sostegno alla ricerca e innovazione, attraverso l’aiuto alle imprese innovative e al sistema regionale dell’’innovazione, anche attraverso l’attivazione di strumenti di ingegneria finanziaria per  l’agevolazione dell’accesso al credito alle PMI. Le iniziative intraprese hanno avuto una forte riposta da parte del sistema produttivo del territorio, con richieste che hanno superato le dotazioni del Programma: per rispondere a tali esigenze del territorio, si è provveduto a stanziare risorse aggiuntive regionali.

ASSE 2: Energia
L’asse ha riguardato non solo il finanziamento di reti di teleriscaldamento, la produzione di energia termica da fonti alternative e la riqualificazione energetica dell’edilizia sovvenzionata, ma anche l’aiuto alle imprese, attraverso l’attivazione di un fondo di rotazione, per l’adozione di tecnologie produttive energy-saving.

ASSE 3: Ambiente e territorio
La difesa del suolo, la bonifica di siti inquinati, la valorizzazione del patrimonio cilturale e naturale del territorio regionale hanno costituito i principi di attuazione di questo asse.

ASSE 4: Accesso ai servizi di trasporto e di telecomunicazioni di interesse economico regionale
Sono stati sviluppati, da un lato, gli investimenti nella logistica, nella mobilità sostenibile (piste ciclabili), nel Sistema Ferroviario Metropolitano regionale, dall’altro, nella banda larga e nei servizi informatici alle imprese e ai cittadini.

ASSE 5: Azioni di cooperazione
E’ stata portata a compimento la collaborazione con la regione Basilicata in tema di innovazione tecnologica delle imprese ed è stato attivato un bando per la collaborazione delle imprese in ambito europeo per lo sviluppo tecnologico.

 

Maggiori informazioni sono disponibili al sito:
http://www.regione.veneto.it/web/programmi-comunitari/attivita-informativa-principale-2014

 

This entry was posted in Regione del Veneto and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>