Roberto Marcato al Salone Internazionale del Mobile a Milano: “Settore già proiettato al futuro, su cui bisogna continuare a puntare”

L’assessore regionale allo sviluppo economico, ricerca e innovazione del Veneto ha visitato oggi in Fiera a Milano-Rho, su invito di Federlegno, la 55a edizione del Salone Internazionale del Mobile, una delle manifestazioni più prestigiose per l’arredo e il design con oltre duemila espositori che presentano le loro produzioni all’insegna di qualità e innovazione tecnologica. Il 70% circa sono italiani, il 30% esteri.

“Ma la manifestazione, che si è aperta oggi, vede un afflusso di operatori inversamente proporzionale – ha fatto rilevare l’assessore veneto al termine della visita – con una larga preponderanza di quello stranieri e questa specularità è il segno del successo di questo salone dedicato ad un settore, quello dell’arredamento e del design, in cui l’Italia è leader nel mondo. Ed è un mercato su cui bisogna continuare a puntare.
“Ho visitato numerosi stand veneti – ha aggiunto – e sono rimasto molto impressionato non solo dal design e dal gusto raffinato messo in mostra, ma anche dall’innovazione e dalla tecnologia che si ritrova nelle produzioni. Sono già proiettati verso il futuro e in questo dimostrano di aver capito da subito che questa è la chiave di volta con cui affrontare e superare la crisi. Si sono dimostrati dei veri “leoni” che hanno saputo reagire alla congiuntura negativa”.
L’assessore ha concluso la sua visita al salone dicendosi “orgoglioso di poter rappresentare questi imprenditori capaci di portare all’insegna della più alta qualità il marchio veneto nel mondo”.

This entry was posted in Regione del Veneto and tagged , , , , . Bookmark the permalink.