Giunta approva adesione a Cluster Tecnologico Nazionale Tecnologie Smart Living. Marcato, “Obiettivo valorizzare eccellenze venete in ICT e servizi connessi al vivere sostenibile”

Iniziative regionali sempre più orientate all’innovazione e all’impiego delle tecnologie per supportare i servizi ai cittadini ed il sostegno alla crescita delle imprese. L’ultimo provvedimento in questo campo è la delibera approvata dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico Roberto Marcato, che manifesta l’interesse nei confronti dell’attività del “Cluster Tecnologico Nazionale Tecnologie per gli ambienti di vita”, in breve SMILE (Smart Living Technologies), e ne dispone l’adesione regionale.

 

“Quando si tratta di valorizzare le eccellenze imprenditoriali e di fare rete con il mondo accademico la Regione è sempre in prima linea – spiega l’assessore Marcato – in questo caso, abbiamo deciso di aderire ad un Cluster Tecnologico Nazionale che offrirà nuove opportunità alle imprese che si occupano di smart living, tecnologie di automazione domestica, e di favorire le nostre reti innovative regionali che vedono soggetti che operano in questo settore.”

 

Il provvedimento è in linea con la Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente (RIS3 Veneto) che, proprio in ambito di specializzazione “Sustainable Living”, ha già favorito la nascita e il riconosciuto di 4 Reti Innovative Regionali che operano sulle relative traiettorie di ricerca e sviluppo.

 

L’adesione rappresenta un’ulteriore opportunità per le aggregazioni imprenditoriali e della ricerca venete per essere protagoniste nelle iniziative di settore che andranno a svilupparsi in ambito nazionale ed europeo.

 

“La delibera non solo va nella direzione del sostegno alle imprese – conclude Marcato – ma assegna un ruolo attivo all’interno del Cluster a Veneto Innovazione, società partecipata della Regione, che possiede tutto il know how e le competenze necessarie a sviluppare le attività del Cluster stesso. Il tutto sempre con l’obiettivo finale di supportare i processi di innovazione delle nostre eccellenze imprenditoriali.”

 

I Cluster Tecnologici Nazionali sono strumenti di coordinamento, consultazione e riferimento, ed elaborano proposte e strategie per accelerare i processi di innovazione ed aumentare la competitività industriale del sistema Paese istituiti dal MIUR in base alle linee previste dal programma europeo Horizon 2020.

 

Hanno come obiettivi mettere in rete le eccellenze del sistema industriale, del mondo della ricerca e la pubblica amministrazione regionale e nazionale su tematiche condivise, ritenute prioritarie e strategiche per il Paese, ottimizzando l’uso delle risorse economiche pubbliche disponibili e valorizzando il Made in Italy.

 

I cluster nei quali il Veneto ha deliberato l’adesione sono: Agrifood, Chimica verde, Fabbrica intelligente, Scienze della Vita, Tecnologie per le Smart Communities, Economia Blu, Energia, Design Creatività e Made in Italy, Tecnologie per il patrimonio naturale e, per l’appunto, Tecnologie per gli ambienti di vita.

 

This entry was posted in Veneto Innovazione and tagged , , , , . Bookmark the permalink.